Un piccolo giardino di erbe da cucina come assicurazione

11/09/2020 | Di Claudio_VL | Commenti: 0

Sono andato in cortile, ho prelevato dai vasi delle piantine e le ho messe in una scatola di legno. The Kitchen Garden, c'è scritto sulla scatola. L'ho trovata dietro al capanno degli attrezzi, dev'essere stata li' una quindicina di anni, residuo di un tentativo di avere qualche pianta. In Gran Bretagna e nei Paesi anglosassoni, il kitchen garden è di solito un mini-giardino da tenere sul davanzale della cucina, con dentro erbe di uso quotidiano.

Le piantine che ho prelevato dai vasi esterni sono tre ciascuno di rosmarino, salvia, basilico e coriandolo, e questa scatola di legno abiterà nel conservatory, visto che la mia cucina è esposta al sole diretto solo in piena estate e solo dopo le diciotto.





E’ una capsula di emergenza, questo kitchen garden, e ci metterei dentro un pupazzetto di Bruce Dern occupato a salvare tutte le piante del mondo...

Di solito i giardini di erbe aromatiche vengono creati per avere le erbe a portata di mano in cucina, per me la funzione principale è un'altra: un’assicurazione contro i miei disastri in giardino. Dietro casa ho una pianta di rosmarino che ha più di dieci anni, ma c'è sempre il rischio che un giorno io la innaffi per sbaglio con lo spray all'aceto industriale, che uso contro erbacce e lumaconi. Salvia, basilico e coriandolo, beh, non so neppure se quelle in cortile sopravviveranno all'inverno inglese, quindi mi serve proprio, avere un backup in un posto più protetto e tiepido.



Argomenti: casa e case, fiori e piante

Commenti (0)Commenta

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Quarta e quinta lettera di 'soffitto'


Codici consentiti